BENVENUTI NEL MIO MONDO!
  • La tazza è vuota!


Natale nel New England

“Natale non sarà Natale senza regali”, borbottò Jo, stesa sul tappeto. “Che cosa tremenda esser poveri!”, sospirò Meg, lanciando un’occhiata al suo vecchio vestito. “Non è giusto, secondo me, che certe ragazze abbiano un sacco di belle cose e altre nulla”, aggiunse la piccola Amy, tirando su col naso con aria offesa. “Abbiamo papà e mamma, e abbiamo noi stesse”, disse Beth, col tono di chi s’accontenta, dal suo cantuccio.
I quattro giovani visi, illuminati dalla vampa del caminetto, s’accesero alle consolanti parole, ma tornarono a oscurarsi quando Jo aggiunse tristemente: “Papà non l’abbiamo e non l’avremo per un bel pezzo.” Non disse “forse mai più”, ma ognuna, in cuor suo, lo pensò, andando con la mente al padre lontano sui campi di battaglia.

Louisa May Alcott, Piccole donne

Il calore della famiglia, il sapore antico dei Natali di un tempo, la bontà delle pietanze gustate insieme davanti al camino e il freddo che appanna i vetri e fa scorgere a stento lo strato di soffice neve che ricopre il paesaggio. La mia infanzia è stata segnata da una delle letture più profonde e autentiche: Piccole donne. Desidero rendere omaggio a questo libro senza tempo e voglio farlo attraverso una serie di articoli ispirati che pubblicherò per tutto il mese di dicembre.
Uno degli aspetti che più amo sono le descrizioni, adoro immaginare l’accogliente atmosfera della Orchard House addobbata a festa, con decorazioni semplici e naturali. Mi sono ispirata proprio a questa visione per ricostruire piccoli angoli di bellezza prettamente natalizia. E allora basta una tazza di cioccolato caldo (meglio se di Bettys – il mio l’ho acquistato direttamente a Londra, ma è disponibile online – il cioccolato si presenta in granelli corposi e intensi che si sciolgono magnificamente sul palato o nel latte, e la confezione ricorda moltissimo le antiche scatole di latta usate dalle nostre nonne), un plaid tartan e tutta la magia di un’edizione del 1882 di Little Women esposta in bella vista su una mensola o sul tuo tavolino in salotto.
Crea un angolo da lettura dedicato unicamente al relax, con una poltrona e una lampada in stile vintage, poi aggiungi qualche candela profumata, una piccola ghirlanda di agrifoglio e un mix di spezie sparse un po’ ovunque, tra le pile di libri e le vecchie foto di famiglia. La tua casa avrà subito l’aspetto di una dimora d’altri tempi. A volte basta davvero poco per donare quel tocco di originalità capace di rendere unico ogni ambiente!

Lascia un commento

10 Dicembre 2014
 
 

Leggi le altre storie

 
 


PAGAMENTI ACCETTATI

CORRIERI

PARTNERSHIP & MEMBERSHIP

GARANZIE & QUALITÀ